I segreti fanno male alla salute: ecco la spiegazione scientifica

i segreti fanno male

C’è chi, quando nasconde un segreto, non dorme la notte, si distrae al lavoro e non riesce a pensare ad altro ma c’è anche chi, al contrario, lo chiude in un cassetto del proprio subconscio e finge di dimenticarlo. Nell’uno o nell’altro caso non cambia nulla, i segreti incidono profondamente sulla nostra salute.

È quanto scoperto da un rivoluzionario studio che non può non far riflettere chiunque lo legga. Il 95 per cento della popolazione mondiale, infatti, ha dei segreti . Secondo le stime questa percentuale di persone custodisce almeno 13 segreti di cui almeno cinque tanto inconfessabili da non averli mai svelati a nessuno.

Il proverbio dice che chi si fa i fatti suoi campa più a lungo ma, secondo la scienza, non è proprio così. Questa abitudine, al contrario, può essere molto dannosa per la salute. E non solo perché prima o poi la verità potrebbe emergere e travolgere la nostra vita in termini di rapporti e relazioni interpersonali.

Anche se ciò non dovesse accadere mai, infatti, tenere un segreto aumenta i livelli di cortisolo, l’ ormone dello stress, che può portare a problemi di intestino e metabolismo, pressione alta, invecchiamento della pelle e un sistema immunitario debole. Un segreto, insomma, equivale a un disastro in termini di salute e favorisce tutto quanto l’essere umano ha sempre cercato di contrastare: l’invecchiamento.

Tutto ciò sembra fantascientifico e invece ha convinto una squadra di super esperti della Columbia University di New York a tal punto da pubblicare la relazione conclusiva sulla rivista Journal of Personality and Social Psychology. Insomma, non solo lo studio ha portato a risultati concreti e interessanti, ma i ricercatori hanno anche ritenuto utile per la comunità scientifica che fosse pubblicato e, all’occorrenza, consultato.

La ricerca, nel dettaglio, ha preso in esame 10 diversi studi, approfondendo anche i segreti che più frequentemente manteniamo. Tra questi, fantasie sessuali o romantiche su una persona che non è il nostro partner, questioni finanziarie o familiari, ambizioni, scarsa considerazione di noi stessi e persino, più in fondo nella classifica, avere un aborto.

Mantenere tutti questi segreti, oppure custodire gelosamente le nostre pulsioni in quanto ritenute inconfessabili, in definitiva potrebbe essere un grosso danno per noi e per il nostro partner. Spesso finiamo per non parlare in quanto temiamo di essere giudicati ma un po’ di coraggio, secondo la scienza, non solo potremmo migliorare le nostre relazioni ma anche aiutarci a preservare una salute migliore e più duratura.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*