Alimentazione in primavera: le proprietà nutritive delle fave

proprietà nutritive delle fave

La primavera, si sa, è il periodo dell’anno prediletto per iniziare una dieta, per riscoprire il proprio corpo e, soprattutto, per prendersene cura. Molto spesso infatti tendiamo a trascurare la nostra salute e una corretta alimentazione durante tutti i mesi freddi e ci ricordiamo dell’importanza dell’essere in forma solo quando si avvicina la prova costume.

Mangiare sano diventa allora uno dei modi migliori per correre ai ripari. Allora perché non sfruttare un alimento tipico proprio della bella stagione e famoso per le sue proprietà curative? Stiamo parlando delle fave, che in primavera arricchiscono di colore e sapore la nostra tavola e che, allo stesso tempo, sono davvero un toccasana per il nostro organismo.

Scopriamo quindi insieme le proprietà di questo legume, proprietà che di recente sono state sottolineate anche da uno studio pubblicato dall’European Journal of Clinical Nutrition.

Secondo questa ricerca, mangiare fave aiuta a perdere peso grazie all’equilibrio perfetto tra proteine e fibre vegetali. Si dimagrisce quindi, senza però apportare squilibri all’organismo,che così non risente minimamente di una dieta a base di fave.

Esse sono inoltre estremamente ricche di acqua, fibre, proteine e minerali, ma contengono al contrario pochissimi grassi. Soprattutto se mangiate a crudo, le fave mantengono attivi tutti questi nutrienti, trasformandosi di fatto in un integratore perfetto per rimettersi e mantenersi in forma.

Ma non è finita di certo qui. Le fave contengono infatti anche un grosso quantitativo di vitamina B1, oltre che quantità industriali di fosforo, ferro e rame, che contribuiscono a donare benessere al sistema nervoso e regalano un indiscutibile apporto energetico.

Ancora più importante è l’aiuto che le fave danno nella lotta al colesterolo cattivo. Esse sarebbero infatti un alimento perfetto per quanto riguarda la diminuzione del livello di colesterolo LDL. Inoltre, grazie all’apporto di acido folico, supportano le funzioni del sistema nevoso e aiutano la sintesi del DNA e dell’RNA.

Sempre per quanto concerne le funzionalità del nostro sistema nervoso, va ricordato anche che le fave sono ricchissime di manganese. Questo nutriente però non aiuta solo il sistema nervoso, ma anche quello endocrino e quello immunitario. Sono ottime poi per la prevenzione di molte malattie, quali ad esempio l’artrite e l’osteoporosi.

Infine bisogna dire che anche la pelle risulta essere più luminosa dopo una dieta a base di fave, grazie alla Vitamina A in esse contenute, utile inoltre per favorire lo sviluppo delle ossa e garantire il benessere degli occhi e della vista.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*